Il Matto! Non ha numero, l’unico tra gli Arcani Maggiori a non averlo. Rappresenta l’energia originaria, senza limiti. Lui và! E’ un essere libero da ogni necessità.

Le Mat

Il Matto dai Tarocchi di Jodorowsky-Camoin

Evoca un forte impulso. Se si dirige verso un’altra carta la carica con la sua energia creativa, se si allontana da una carta vuol dire che sta abbandonando quella situazione per dedicarsi a qualcosa di nuovo, con tutto il suo impeto. Ha rinunciato alla materia dedicandosi completamente al suo sviluppo interiore.

Significati: energia, origine, libertà, viaggio, caos, fuga, pazzia, impulsività, innocenza, spensieratezza, nuovi progetti, cambiamenti imprevisti, fortuna, nuova avventura (anche amorosa). Al negativo: delusione, menzogna, amore non corrisposto, tradimento, eccentricità, immaturità, utopie…

Questi sono solo alcuni dei significati che può indicare la carta, ovviamente va vista in relazione con le altre carte estratte.

Comunque la carta suggerisce di continuare per il nuovo cammino che si sta intraprendendo, di non scoraggiarsi. Oppure di non disperdersi in troppe cose e indirizzarsi sul sentiero giusto.

Indica il buon senso di cui si ha bisogno per incamminarsi su un nuovo cammino, il non abbandonare la ragione, rischio che si corre quando si vuole intraprendere qualcosa di troppo grande. Da notare il Matto in relazione al cammino iniziatico dei Tarocchi. Lui parte per questo viaggio passando per tutte le tappe, ovvero tutti gli Arcani Maggiori in successione dal I (Il Mago) all’ultimo il XXI (Il Mondo), ovvero la realizzazione.

Per la descrizione di ogni Arcano non verrà evidenziata la simbologia che lo compone.

A seguire Il Mago

× Contattami